Visual Studio 2017 per Mac

Last Update: 15/05/2017

Siamo lieti di annunciare il rilascio di Visual Studio 2017 per Mac. Visual Studio per Mac è un nuovo membro della famiglia di prodotti di Visual Studio, che consente agli sviluppatori in macOS di compilare app per dispositivi mobili, Web e cloud usando Xamarin e .NET Core, e giochi usando Unity.

È possibile usare Visual Studio 2017 per Mac per sviluppare app per Android, macOS, iOS, tvOS, watchOS, Web e per il cloud. Consente la rapida scrittura del codice, assicura facilità di debug e diagnosi e permette l'esecuzione frequente di test per il rilascio di app affidabili. Questa nuova versione offre eccezionali vantaggi, inclusi controllo della versione, strumenti e processi Agile ed efficienti funzionalità di collaborazione.

Download di Visual Studio 2017 per Mac

Per altre informazioni sui download correlati, vedere la pagina Download di Visual Studio. Per altre informazioni su Visual Studio 2017 per Mac, vedere Mac System Requirements (Requisiti di sistema per Mac) e Selezione della piattaforma e compatibilità per Mac.

Commenti e suggerimenti

Le opinioni dei nostri clienti sono molto importanti per noi. È possibile segnalare un problema tramite l'opzione Segnala un problema del programma di installazione o dell'IDE di Visual Studio. L'opzione si trova nell'angolo superiore destro. È possibile tenere traccia dei commenti e dei suggerimenti inviati nel portale della community di sviluppatori. Inviare eventuali suggerimenti tramite il sito UserVoice.

Novità di Visual Studio per Mac

Funzionalità principali

Visual Studio per Mac include tutto ciò che ci si aspetta da un IDE moderno, tra cui un editor standard completo, ricerca ed esplorazione del codice, un potente debugger, un'area di lavoro personalizzabile, integrazione Git e un sistema di estensione avanzato.

Altre funzionalità:

  • IntelliSense C# basato su Roslyn, refactoring, analizzatori e correzioni di codice.
  • Gestione pacchetti basata su NuGet.
  • Formato di progetto compatibile con Visual Studio.
  • Motore di compilazione MSBuild.
  • Testing unità integrato.
  • Supporto per F # predefinito.

Supporto di .NET Core

.NET Core è una piattaforma per la creazione di applicazioni che possono essere eseguite in Windows, Linux e Mac. Visual Studio per Mac supporta il caricamento, la creazione, l'esecuzione e il debug di progetti .NET Core.

Per eseguire progetti .NET Core, è necessario scaricare e installare .NET Core SDK.

Supporto di .NET Core:

  • IntelliSense C# e F#.
  • Modelli di progetto .NET Core per console, libreria e applicazioni Web.
  • Completo supporto per il debug, inclusi punti di interruzione, stack di chiamate, finestra Espressioni di controllo e così via.
  • NuGet PackageReferences e ripristino basato su MSBuild.
  • Supporto per il testing integrato dell'unità per test di esecuzione e di debug con la piattaforma di test di Visual Studio inclusa in .NET Core SDK.
  • Migrazione dal precedente formato project.json.

Strumenti Web

Visual Studio per Mac aggiunge nuovo supporto per strumenti Web per file HTML, CSS e JSON.

HTML

  • Nuovo Modello HTML.
  • Rientro automatico e formattazione migliorati.
  • Colorazione migliorata.
  • Funzionalità IntelliSense migliorata.
  • Riduzione del codice (da abilitare).
  • Comando Unminify.
  • Modelli di codice migliorati (frammenti).
  • Racchiudi selezione in <div>.
  • L'opzione su/giù sposta il testo selezionato verso l'alto o verso il basso.

CSS

  • Rientro automatico e formattazione migliorati.
  • Colorazione migliorata.
  • Funzionalità IntelliSense migliorata.
  • Riduzione del codice.
  • Molti modelli di codice (frammenti).
  • L'opzione su/giù sposta il testo selezionato verso l'alto o verso il basso.

JSON

  • Selezione schemi con accesso a schemastore.org.
  • Convalida dallo schema.
  • IntelliSense dallo schema.
  • Rientro automatico e formattazione migliorati.
  • Colorazione migliorata.
  • Inserimento/rimozione di commenti.
  • Aggiunta di virgolette e corrispondenza parentesi graffe.
  • L'opzione su/giù sposta il testo selezionato verso l'alto o verso il basso.

Xamarin

Grazie a un eccellente supporto per Xamarin è possibile sviluppare straordinarie app native per Android, macOS, iOS, tvOS e watchOS. Le applicazioni Xamarin.Forms multipiattaforma consentono di condividere il codice dell'interfaccia utente basato su XAML tra Android, iOS e macOS senza limitare l'accesso alle funzionalità native.

vale a dire:

  • compilazione, distribuzione, debug e profilatura.
  • Progettazioni interfaccia utente per trascinamento della selezione per iOS e Android.
  • Anteprima dinamica per Xamarin.Forms.
  • Framework compatibile con .NET Standard.
  • Binding ad API native.

Modelli di app multipiattaforma

I modelli di progetto per le app Xamarin.Forms e per le app native multipiattaforma consentono ora di creare in modo rapido un'app per dispositivi mobili multipiattaforma e il relativo back-end cloud.

Con questi modelli è possibile creare più progetti: un progetto di app Xamarin.iOS e un progetto di app Xamarin.Android che condividono il codice tramite un progetto condiviso, e un progetto dell'API Web .NET Core che implementa un servizio back-end per le app (figura 1).

Debugging with .NET Core

(Figura 1) Debug con .NET Core

Pubblicazione di app Web ASP.NET Core in Servizi app di Azure

È possibile pubblicare le app Web ASP.NET Core in Servizi app di Azure (figura 2).

Publish to Azure content menu

(Figura 2) Pubblicare nel menu Contenuto di Azure

Per pubblicare l'app Web, selezionare il comando Pubblica | Publish to Azure (Pubblica in Azure) dal riquadro della soluzione o dal menu Progetto. Scegliere il servizio app in cui eseguire la distribuzione o creare un nuovo servizio app di Azure (figura 3). L'output della pubblicazione verrà registrato in un riquadro di output relativo alla pubblicazione e in Proprietà > Profili di pubblicazione del progetto verrà creato un profilo di pubblicazione.

Publish a new app service

(Figura 3) Pubblicare un nuovo servizio app

Tutti i profili di pubblicazione definiti nel progetto saranno visualizzati come opzione nel menu Pubblica. In questo modo è possibile ridistribuire senza dover nuovamente selezionare il servizio app.

Debug a più processori

In Project Run Configurations (Configurazioni di esecuzione del progetto) è possibile specificare le opzioni e gli argomenti per eseguire il progetto. Il menu a discesa nella barra degli strumenti consente di visualizzare e modificare la configurazione di esecuzione corrente attiva.

Nella finestra Solution Run Configurations (Configurazioni di esecuzione della soluzione) di Visual Studio per Mac è possibile avviare più progetti contemporaneamente. È possibile creare configurazioni di esecuzione della soluzione nella finestra di dialogo Opzioni soluzione. È molto utile per eseguire il debug di come un'app per dispositivi mobili interagisce con il servizio back-end corrispondente.

Bundle TextMate

Visual Studio per Mac offre supporto per i bundle delle lingue TextMate, che possono essere usati per aggiungere gli elementi seguenti:

  • Temi colori dell'editor.
  • Frammenti di codice.
  • Grammatiche per nuove lingue, con l'abilitazione dell'evidenziazione, e IntelliSense di base.

È possibile aggiungere bundle TextMate in Preferenze > Editor di testo > Language Bundles (Bundle lingue).

iOS

Procedura guidata per Unità audio

La nuova procedura guidata Estensione per Unità audio (figura 4) include 3 opzioni aggiuntive per personalizzare il file plist del modello di progetto per Unità audio.

  • Tipo di unità audio
    • Strumenti
    • Generator
    • Effetto
    • Effetto musicale
  • Codice sottotipo: deve essere composto esattamente da 4 caratteri.
  • Codice produttore: deve essere composto esattamente da 4 caratteri.

Audio Unit Wizard

* (Figura 4) Procedura guidata per Unità audio*

Estensione guidata watchOS

In Xcode 8.3 Apple ha introdotto le estensioni watchOS (simili a quelle di iOS), partendo da Estensione per Intent (Siri).

La procedura guidata per l'estensione watchOS (figura 5) è stata aggiornata per supportare le estensioni watchOS ed è ora disponibile un modello dedicato Estensione per Intent.

watchOS extension wizard

(Figura 5) Estensione guidata watchOS

Altri miglioramenti e correzioni di bug
  • È ora possibile gestire gli attributi Deprecated e Obsoleted nella finestra di completamento automatico. In questo modo le API Xamarin.iOS obsolete e deprecate vengono visualizzate barrate.
  • Viene visualizzato un indicatore di stato durante la distribuzione al dispositivo. È particolarmente utile per watchOS. (Richiede Xamarin.iOS 10.5.0.323+).
  • Vengono usate le versioni note del sistema operativo di Xamarin.iOS per compilare gli elenchi a discesa di destinazione della distribuzione.
    I vantaggi sono due. Viene indicata la versione minima esatta per ogni tipo di estensione app e viene evitata la visualizzazione delle versioni del sistema operativo basate su Xcode, che Xamarin.iOS non supporta ancora.

Analizzatore di problemi relativi all'API per Mac/iOS

  • È possibile correggere l'indicatore duplicato quando l'analizzatore è attivato.
  • È possibile ottenere dall'attributo un "messaggio" informativo nel framework che spiega perché l'API è deprecata/ obsoleta e aggiungere tali informazioni ai diversi messaggi di disponibilità.
  • Sono stati aggiornati tutti i messaggi di disponibilità per migliorarne la chiarezza.
  • Maggiore chiarezza grazie all'uso del nome del simbolo nel messaggio di disponibilità, modificato da:
    API Usage Issue: this API requires iOS 10.0 or later
    in:
    'MyMethod' is only available on iOS 10.0 or newer

Android

  • Nuovo SDK Manager

Visual Studio per Mac include una versione propria di Android SDK Manager (figura 6).

Android SDK Manager window

(Figura 6) Android SDK Manager

  • Distribuzione del progetto nel dispositivo o esecuzione dell'emulatore tramite la destinazione MSBuild /t:Install. In passato, Visual Studio per Mac usava la propria logica interna per distribuire le applicazioni nei dispositivi. Ora usa le stesse destinazioni comuni che è possibile usare da Terminale o che sono usate in Visual Studio in Windows. Uno dei vantaggi è che ora sono disponibili registri più dettagliati per diagnosticare problemi relativi alla distribuzione.

  • class-parse è ora il valore predefinito per nuovi progetti di binding. Può analizzare il bytecode Java direttamente senza la necessità di una macchina virtuale Java. È ora possibile estrarre i nomi dei parametri dal bytecode Java che contiene i simboli di debug. Ad esempio, il bytecode compilato con javac -g. In aggiunta, class-parse non ignora le classi che ereditano o contengono membri di tipi non risolvibili.

Accessibilità

  • Questa versione di Visual Studio per Mac include il supporto per assistive technology, ad esempio VoiceOver. Molti elementi dell'interfaccia utente, ad esempio l'editor ed Esplora soluzioni, sono stati resi accessibili tramite queste tecnologie. Queste implementazioni sono ancora in corso, per cui altri miglioramenti verranno introdotti nelle prossime versioni.