Tempistica per i rilasci di Visual Studio 2017

Last Update: 14/08/2017

Con Visual Studio 2017 Microsoft ha leggermente modificato le modalità di rilascio rispetto a Visual Studio 2015. Si è passati da aggiornamenti trimestrali di grande entità con versioni di manutenzione in aggiunta a tali aggiornamenti, ad aggiornamenti di minori dimensioni e più frequenti con versioni di manutenzione. È stato anche introdotto un nuovo modo per ottenere le versioni di anteprima. Di seguito sono disponibili altri dettagli sulle modalità e la tempistica di distribuzione degli aggiornamenti per Visual Studio 2017 e su come sia possibile visualizzare in anteprima le funzionalità, prima del rilascio al pubblico.

Cadenza e contenuti degli aggiornamenti

Gli aggiornamenti per Visual Studio 2017 rientrano in due categorie generali:

  • Aggiornamenti secondari rilasciati approssimativamente ogni sei settimane. Questi aggiornamenti possono includere nuove funzionalità, correzioni di bug e le modifiche necessarie per l'adattamento alle modifiche della piattaforma, ad esempio, modifiche in Windows. Per scoprire l'aggiornamento secondario a disposizione, è possibile aprire la Guida, scegliere Informazioni su e controllare la seconda cifra del numero di versione, ad esempio 15.1 o 15.2.
  • Gli aggiornamenti di manutenzione sono versioni molto specifiche, che in genere contengono correzioni di bug e vengono distribuite più rapidamente. Questi aggiornamenti di manutenzione possono essere distribuiti spesso, ad esempio settimanalmente. Per scoprire l'aggiornamento di manutenzione a disposizione, è possibile aprire la Guida, scegliere Informazioni su e controllare la terza stringa nel numero di versione, ad esempio 15.1.x o 15.2.y.

Sia gli aggiornamenti secondari che quelli di manutenzione sono supportati e pronti per l'uso in ambiente di produzione. Gli aggiornamenti particolarmente importanti verranno annunciati tramite il blog di Visual Studio e gli aggiornamenti secondari saranno corredati di note sulla versione. Visual Studio notifica la disponibilità di un nuovo aggiornamento tramite il flag di notifica nella barra del titolo dell'IDE.

Si consiglia a tutti gli utenti di installare questi aggiornamenti il prima possibile. Microsoft è comunque consapevole del fatto che alcuni clienti non possono assorbire gli aggiornamenti con la stessa velocità con cui vengono rilasciati. In questi casi, è consigliabile creare il proprio programma di installazione offline e archiviare i vari elementi per utilizzi futuri. In alternativa, è possibile attendere l'aggiornamento successivo che sarà sempre un superset dell'aggiornamento più recente.

Anteprime

A partire da Visual Studio 2017, per i clienti è più semplice valutare le funzionalità future in anteprima.

La possibilità di visualizzare in anteprima le funzionalità non è una novità di Visual Studio 2017. La novità è invece la possibilità di installare una versione di anteprima insieme e in modo indipendente da una versione regolare ("installazione affiancata"). Con Visual Studio 2017, le versioni regolari e le versioni di anteprima sono progettate in modo esplicito per poter coesistere in un computer senza ripercussioni negative sulle installazioni. Tutte le funzionalità o le esperienze progettate per essere introdotte nell'aggiornamento secondario successivo verranno fornite prima in una versione di anteprima. Le anteprime sono progettate per l'uso da parte degli utenti desiderosi di provare le novità ed esaminare in anticipo le funzionalità future. Anche se le anteprime non sono destinate all'uso in ambiente di produzione, avranno un livello di qualità sufficiente per poterle usare normalmente in modo che gli utenti possano fornire commenti e suggerimenti che consentano a Microsoft di intervenire prima del rilascio della funzionalità a un pubblico più ampio. Verranno pubblicate più anteprime in vista dell'aggiornamento secondario successivo, senza rispettare necessariamente una pianificazione prestabilita.

Come nel caso dei rilasci regolari, la maggior parte delle persone verrà a conoscenza della disponibilità di aggiornamenti per le anteprime tramite un flag di notifica nell'IDE. La documentazione corrispondente includerà informazioni sulle modifiche, in modo da poter prendere decisioni informate sul contenuto dell'aggiornamento e su quando installarlo. Infine, Microsoft aggiornerà tutti i commenti e i suggerimenti rilevanti nel portale della community degli sviluppatori per chiudere il ciclo, informando i clienti su quando e dove è stato risolto un problema.

Visual Studio Releases and Previews

(Figura 1) Rilasci e anteprime di Visual Studio

Il nuovo ciclo di rilascio (figura 1) intende rispondere alle esigenze dei clienti che richiedono a Microsoft di rendere disponibile più rapidamente il lavoro svolto su Visual Studio. Essendo ora in grado di fornire le varie versioni più rapidamente, Microsoft è anche in grado di rispondere ai commenti e ai suggerimenti dei clienti più velocemente. Inviando commenti e suggerimenti tramite la community degli sviluppatori, i team di prodotto Microsoft hanno a disposizione maggiori informazioni e più clienti sono motivati a partecipare all'analisi. Microsoft si impegna a esaminare i commenti e suggerimenti di frequente e a fornire più velocemente informazioni sui tempi previsti per la correzione dei problemi e le eventuali soluzioni alternative disponibili. Le note sulla versione includono indicazioni sui commenti e i suggerimenti dei clienti di cui si è tenuto conto per ogni versione e rappresentano un'altra opportunità per scoprire di più sui miglioramenti implementati in base al feedback degli utenti. Per altre informazioni, vedere Come segnalare un problema.

In alto