Domande frequenti sul test di carico basato sul cloud

Questa sezione illustra le domande frequenti sul test di carico basato sul cloud per consentire di risolvere eventuali problemi o rispondere a possibili dubbi che possono sorgere.

Configurazione app

R: È possibile eseguire il test di carico di qualsiasi app disponibile in Internet tramite Visual Studio Team Services. Per iniziare, accedere a questa pagina.

Se l’app è protetta da firewall perché si tratta di un’app interna o non è stata ancora rilasciata, è comunque possibile usare il test di carico basato sul cloud. Per altre informazioni, vedere Load testing applications behind a firewall using Trusted IP (Eseguire il test di carico sulle applicazioni protette da firewall tramite IP attendibile).

Domande generiche

R: Per ottenere le autorizzazioni all’esecuzione del test di carico nel cloud, possono essere necessari da 5 secondi a 3 ore. Se l’account di Visual Studio Team Services è stato creato in precedenza, è possibile eseguire il test di carico immediatamente.
R: No. L’esecuzione dei test di carico con mstest non è attualmente supportata.
R: Per impostazione predefinita, i risultati vengono archiviati nel database SQL Express locale. SQL Express viene eseguito per l’archiviazione dei risultati del test da un’esecuzione di prova. Se vengono scaricati più risultati del test di carico, usare SQL Server per ottenere prestazioni migliori. Per usare SQL Server, seguire queste istruzioni.

R: A partire da Visual Studio 2013 Update 5 e Visual Studio 2015, è possibile selezionare la posizione dell’agente di test quando si configura l’esecuzione del test di carico. Scegliere una posizione dai data center di Azure supportati dislocati a livello globale. Cosa succede se si usa una versione meno recente di Visual Studio?

Al termine dell’esecuzione, i risultati vengono archiviati nella stessa posizione dell’account di Visual Studio Team Services.

Se si sta usando una versione meno recente di Visual Studio, la posizione dell’agente si basa su quella scelta durante la creazione dell’account di Visual Studio Team Services.

Area account di Visual Studio Team Services
Stati Uniti centro-meridionali
Europa occidentale

Data center di Azure dell’agente di test
Stati Uniti orientali 2
Europa occidentale

Se l’app è protetta da firewall, è ancora possibile eseguire il test di carico dell’app configurando il firewall con un IP attendibile. Per richiedere gli IP attendibili e ottenere informazioni sul loro uso durante l’esecuzione del test di carico di app interne, vedere
Load testing applications behind a firewall using Trusted IP (Eseguire il test di carico sulle applicazioni protette da firewall tramite IP attendibile).
.

R: No. Solo un’esecuzione del test di carico viene ospitata nel set delle macchine virtuali in cui sono ospitati gli agenti per tale esecuzione.
R: Il numero massimo di core degli agenti del test di carico per ogni esecuzione è di 100 core. Se per le esecuzioni del test sono necessari più core, è possibile eseguire 10 test di carico contemporaneamente.

Il numero minimo di utenti virtuali per core agente è 1. Se il test di carico richiede più core agente OPPURE meno utenti virtuali per core agente, contattare vsoloadtest@microsoft.com.

R: Se l’esecuzione del test di carico usa 25 o più utenti virtuali per core, i minuti utente virtuali = (carico utente massimo per esecuzione di test) * (durata esecuzione dei test in minuti).

Se l’esecuzione del test di carico usa meno di 25 utenti virtuali per core, i minuti utente virtuali = (numero di core) * (25 utenti per core) * (durata esecuzione dei test in minuti).

I valori minimi usati per calcolare i minuti utente virtuali sono 25 utenti virtuali e 1 minuto. Se i valori dell’esecuzione dei test sono inferiori ai valori minimi, tali valori vengono arrotondati in modo da corrispondere a quelli minimi. Ad esempio, se l’esecuzione dei test specifica 20 utenti virtuali per 30 secondi, il test di fatto eseguirà 25 utenti virtuali per 1 minuto = 25, non 15 utenti virtuali.

Anche la durata dell’esecuzione del test è espressa in minuti. Pertanto, se la durata dell’esecuzione del test è di 5 minuti e 15 secondi, la durata viene arrotondata a 6 minuti.

Un minimo di 250 minuti utente virtuali, incluso il periodo di riscaldamento del test, viene dedotto dall’account per:

  • Esecuzioni completate, basate sulla durata completa dell’esecuzione
  • Esecuzioni interrotte, basate sulla durata dell’esecuzione

Per le esecuzioni che terminano in uno stato di errore, non viene dedotto alcun minuto utente virtuale dall’account.

Per verificare quanti minuti utente virtuali sono stati usati dall’account di Visual Studio Team Services o sono rimasti, passare alla home page di Visual Studio Team Services (https://{accountpersonale}.visualstudio.com).

R: I limiti delle risorse si applicano ad ogni account di Visual Studio Team Services. Per ogni account, si ricevono 20.000 minuti utente virtuali gratuiti al mese. Se è necessario un numero maggiore di minuti utente virtuale per il test di carico, chiedere al proprietario dell’account di aggiungere risorse per il proprio account Visual Studio Team Services.

Se il limite di risorse gratuito viene superato e non sono state acquistate risorse aggiuntive, si riceverà un messaggio di stato simile al seguente:

Questa esecuzione ha superato il limite massimo consentito di utilizzo per questo mese. L’utilizzo corrente per l’account per questo mese (incluse le esecuzioni in corso) è di 8000 e l’utilizzo massimo consentito è di 20.000. Per altre informazioni sui limiti di utilizzo e su come modificarli, fare riferimento a https://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=303976.

Configurare i test

R: Usare un file con estensione csv o un foglio di lavoro di Excel per specificare diversi valori per i test di carico basati sul cloud. L’uso di SQL Server non è attualmente supportato. Per informazioni su come specificare tali valori nel test, accedere a questa pagina.

R: Il numero di agenti usato dall’esecuzione si basa sui test. Se vengono generati errori durante l’esecuzione del test, può essere necessario aumentare il numero di core dell’agente. Quando si esegue il test di carico in Visual Studio Team Services mediante Visual Studio IDE, è possibile modificare il numero di core dell’agente.

IC666801

Conteggio agenti (core totali)

Che cosa indicano i valori?

  • 0: (Impostazione predefinita) Il numero di core si basa sul numero di utenti virtuali specificati per il test.
  • 1: L’esecuzione dei test userà 1 agente con 1 core.
  • 2 o più: Ogni agente userà sempre 2 core. Se, ad esempio, il valore è 4, si avranno 2 agenti con 2 core ciascuno. Se il valore è 3, si avranno ancora una volta 2 agenti con 2 core ciascuno. Non si avrà 1 agente con 2 core e 1 agente con 1 solo core.

Il numero di agenti dipende anche dalla combinazione di test (test prestazioni Web o unit test). Se si hanno solo test prestazioni Web, è consigliabile usare da 250 a 1000 utenti virtuali ogni 2 core. Se si hanno unit test, il numero degli agenti dipende dalla funzione degli unit test. Ciò indica che sarà necessario eseguire il test se sono presenti più agenti eseguendo un test di carico di durata più breve oppure usare test di carico basati sull’obiettivo.

R: È possibile usare opzioni di distribuzione e uno script di installazione nelle impostazioni del test. È possibile aggiungere il file con estensione exe o altri file alla finestra per la distribuzione dell’agente e, tramite lo script di installazione, è possibile installare tali file negli agenti.

Tutti gli elementi distribuiti negli agenti vengono copiati in una directory dell’agente. È possibile accedere alla posizione della directory tramite %DeploymentDirectory% nello script di installazione e di pulizia. Se, ad esempio, si vuole installare WebDeploy nel computer agente, è necessario aggiungere WebDeploy_x64_en-US.msi alla finestra di distribuzione. Setup.cmd sarà simile a %DeploymentDirectory%WebDeploy_x64_en-US.msi /passive

Eseguire e monitorare i test di carico

R: È possibile visualizzare lo stato del servizio nel portale di supporto di Visual Studio Team Services (nella parte superiore della pagina) e nel blog del servizio. È inoltre possibile sottoscriversi agli avvisi per lo stato del servizio seguendo questo post nel forum del supporto.

R: Gli stati dell’esecuzione dei test di carico quando si usa Visual Studio Team Services sono:

  • In corso: il test è attualmente in esecuzione nel cloud.
  • Completato: l’esecuzione del test è stata completata.
  • Interrotto: l’esecuzione del test è stata arrestata dall’utente facendo clic sul pulsante di arresto. Questo stato può essere generato anche se si verificano problemi con il test di carico. Un’interruzione può, ad esempio, generarsi se si verificano problemi negli script di test.
  • Errore: l’esecuzione del test è stata arrestata a causa di un errore con il servizio. Ad esempio, si è verificato un problema con l’infrastruttura nel servizio e non è possibile continuare l’esecuzione del test. Non si tratta di un problema causato dal test di carico o dagli script di test.
R: A causa di un problema noto, attualmente è necessario usare questa soluzione alternativa:

  1. Avviare il Blocco note con privilegi di amministratore
  2. Aprire il file devenv.exe.config (questo file si trova in genere in: “C:Programmi (x86)Microsoft Visual Studio 12.0Common7IDE”)
  3. Modificare il valore di bindingRedirect in “8.0.0.0-14.0.0.0”
        
        
    

Risoluzione dei problemi

R: Se la registrazione del test Web non è abilitata quando si avvia e si registra il test Web con Internet Explorer 11, accedere a questa pagina per risolvere il problema.

R: I messaggi di stato e gli errori del test vengono riportati durante l’esecuzione del test di carico. I messaggi di errore forniscono dettagli relativi all’esecuzione del test di carico, ad esempio nel caso in cui si perda la connessione al database dei risultati. Gli errori del test fanno riferimento al test. È possibile visualizzare questi due tipi di messaggi dalla scheda Dettagli dei grafici di avanzamento.

IC696061

R: Se l’errore riporta una chiusura dello stato corrente della connessione, è possibile impostare il tempo di attesa di una connessione prima della scadenza. Impostare le parole chiave ConnectTimeout o Connection Timeout nella stringa di connessione. Non impostare un valore pari a 0 come scadenza in una stringa di connessione, in quanto la connessione continuerà a eseguire tentativi di connessione indefinitamente.
R: Se si verifica questa situazione, è necessario ricavare il codice Product Key di Visual Studio Ultimate dalla sottoscrizione MSDN e usare l’opzione “Modifica la licenza del prodotto” nella pagina Informazioni sul prodotto. È necessario eseguire questa operazione in ogni computer in cui si vuole eseguire i test di carico tramite Viusal Studio Team Services. Per ottenere il codice Product Key, visitare questo sito.

R: A partire dal 26 novembre 2014, è necessario aggiungere le informazioni sulla versione alle chiamate all’API REST. Se la chiamata si arresta con un’eccezione VssVersionNotSpecifiedException, è necessario includere ?api-version=1.0-preview.1 nelle chiamate all’API REST. A tale scopo, seguire le istruzioni in questa pagina.

R: I nomi di test nei test di carico vengono convertiti in lettere minuscole durante l’esecuzione del test con Visual Studio Team Services. Qualsiasi corrispondenza di stringa eseguita su un nome di test dal codice utente deve ignorare la distinzione maiuscole/minuscole o convertire i nomi di test in lettere minuscole.
R: Usare un editor di testo per modificare il file devenv.exe.config. Questo file si trova in genere in “C:Programmi (x86)Microsoft Visual Studio 12.0Common7IDE”.

    1. Aggiungere la riga seguente nella sezione :
      
      

      In cui XXX può indicare uno qualsiasi dei valori seguenti:

      • all: registra tutti i messaggi
      • off: arresta la registrazione di qualsiasi messaggio
      • critical: registra solo i messaggi critici
      • error: registra solo messaggi critici e di errore
      • warning: registra messaggi di errore, di avviso e critici (impostazione predefinita)
      • information: registra messaggi di errore, critici, di avviso e di informazioni
      • verbose: registra messaggi di errore, critici, di avviso, di informazioni e di informazioni dettagliate

 

  1. Aggiungere la sezione seguente nella parte inferiore del file devenv.exe.config, appena sopra il tag di chiusura. È possibile specificare il percorso per il file di log modificando il valore initializeData.
        
     
     
     
     
     
    
     
     
     
     
     
    
  2. Riavviare Visual Studio 2013 e riprodurre il problema. È quindi possibile rivedere il file di log o condividerlo con il supporto. Il file di log si trova in %Temp%ELSClient.
R: In Visual Studio 2013 Update 4 e versioni successive il valore predefinito della proprietà TimingDetailsStorage è stato modificato da AllIndividualDetails a None. Per raccogliere gli intervalli singoli, è necessario impostare la proprietà TimingDetailsStorage su AllIndividualDetails. Per altre informazioni dettagliate, accedere a questa pagina.

Errori

R: Se si verifica uno degli errori seguenti:

  • VS1550064
  • VS1550072
  • VS1550078
  • VS1550081
  • VS1550082
  • VS1550083

Contattare il supporto di Visual Studio Team Services. Sarà necessario specificare l’ID dell’esecuzione del test.

R: Se si modifica manualmente il file XML con estensione loadtest, può verificarsi l’errore seguente:

  • VS1550084

Aprire il file e ripristinare le modifiche apportate. Eseguire nuovamente il test di carico e l’esecuzione verrà completata.

R: Se si modifica manualmente il file XML con estensione loadtest, possono verificarsi gli errori seguenti:

  • VS1550026
  • VS1550027

Aprire il file e ripristinare le modifiche apportate. Eseguire nuovamente il test di carico e l’esecuzione verrà completata.

R: Se si chiude la Creazione guidata test di carico senza completarla, può verificarsi questo errore:

  • VS1550030

Per risolvere questo errore, creare un altro test di carico ed eliminare quello per cui l’esecuzione ha dato esito negativo.

R: Questi errori sono in genere dovuti a problemi con il servizio di test di carico basato sul cloud. Eseguire nuovamente il test di carico. Se il problema persiste, contattare il supporto di Visual Studio Team Services. Sarà necessario specificare l’ID dell’esecuzione del test.
R: Per trovare informazioni su altri errori e le relative soluzioni, dove applicabili, accedere a questa pagina.

Usa il servizio cloud

Inizia gratuitamente

Esegui l’hosting autonomamente

Download della versione di prova