CONDIZIONI DI LICENZA PER IL SOFTWARE IN VERSIONE PRELIMINARE MICROSOFT

MICROSOFT VISUAL STUDIO TEAM FOUNDATION SERVER 2015


Le presenti condizioni di licenza costituiscono il contratto tra Microsoft Corporation (o, in base al luogo di residenza del licenziatario, una delle sue consociate) e il licenziatario, Si applicano al software in versione preliminare di cui sopra. Le condizioni si applicano inoltre a qualsiasi servizio o aggiornamento di Microsoft relativo al software, a meno che questo non sia accompagnato da condizioni aggiuntive.


Qualora il licenziatario si attenga alle presenti condizioni di licenza, disporrà dei diritti indicati di seguito.

  1. DEFINIZIONI.
    1. “Server” indica un sistema hardware fisico in grado di eseguire software server. Una partizione hardware o un blade è considerato un sistema hardware fisico separato.
    2. “Software Aggiuntivo” indica:
      • Visual Studio Team Foundation Build Services
      • SharePoint Extensions per Team Foundation Server
      • Project Server Extensions per Visual Studio Team Foundation Server
  2. DIRITTI DI INSTALLAZIONE E DI UTILIZZO.
    1. Qualora il licenziatario si attenga alle presenti condizioni di licenza, potrà installare e utilizzare copie del software su Server situati nei propri locali e utilizzare il software in un ambiente di produzione reale per progettare, sviluppare e testare i propri programmi, purché:
      1. adotti misure precauzionali adeguate per eseguire il backup e proteggere i propri dati;
      2. accetti di interromperne immediatamente l’utilizzo dietro comunicazione di Microsoft e
      3. tale ambiente di produzione possa essere accessibile solo ai suoi dipendenti e collaboratori.
    2. Il licenziatario potrà installare e utilizzare copie del Software Aggiuntivo su un numero qualsiasi di dispositivi. Il licenziatario potrà utilizzare il Software Aggiuntivo esclusivamente con il software Server.
  3. SOFTWARE IN VERSIONE PRELIMINARE.Il presente software è una versione preliminare. Potrebbe non funzionare correttamente o il suo funzionamento potrebbe non essere uguale a quello di una versione finale del software. Microsoft potrà cambiare la versione preliminare prima di rilasciare commercialmente la versione finale. Microsoft potrebbe anche non rilasciare una versione commerciale. Microsoft non è obbligata a fornire al licenziatario la manutenzione, il supporto tecnico o l’aggiornamento del software.
  4. SOFTWARE A DURATA CRITICA. Il software cesserà di funzionare il 31 March 2016. Il licenziatario non riceverà altre comunicazioni. Il licenziatario potrebbe, altresì, non essere in grado di accedere ai dati utilizzati con il software quando questo cesserà di funzionare.
  5. PROGRAMMI MICROSOFT INCLUSI. Le presenti condizioni di licenza si applicano a tutti i programmi Microsoft inclusi nel software, ad eccezione di quanto diversamente indicato nel presente contratto.
  6. COMUNICAZIONI DI TERZI. Il software potrà includere componenti di terzi con comunicazioni legali distinte o disciplinati da altri contratti come indicato nel file ThirdPartyNotices relativo al software. Anche nel caso in cui tali componenti siano disciplinati da contratti specifici, si applicano le dichiarazioni di non responsabilità e le limitazioni e le esclusioni di danni riportate di seguito.
  7. AGGIORNAMENTI; PRODOTTI COMMERCIALI SUCCESSIVI.
    1. Qualora Microsoft esegua bug fix, fix della protezione o altre correzioni di errori per il software, il licenziatario accetta di porre in essere ogni sforzo ragionevole sotto il profilo commerciale per installare tali correzioni allo scopo di aggiornare il software.
    2. Il licenziatario comprende e accetta che il software potrà cambiare in maniera sostanziale prima della versione commerciale del software e che i suoi programmi potrebbero non funzionare con tali versioni commerciali successive del software. Il presente contratto non concede al licenziatario alcun diritto in relazione a eventuali versioni preliminari o versioni commerciali successive.
  8. DATI. Microsoft potrà ricevere le informazioni sul licenziatario e sull’utilizzo del software che verranno raccolte tramite il software stesso e potrà utilizzarle per erogare i servizi e migliorare i prodotti e i servizi offerti. Gli utenti potranno rifiutarsi esplicitamente di fornire tali informazioni, ma non tutte, come descritto nella documentazione del prodotto. Nel software sono disponibili anche alcune funzionalità che potranno consentire al licenziatario di raccogliere dati degli utenti che utilizzano le applicazioni che ha sviluppato con il software. Qualora il licenziatario utilizzi queste funzionalità per consentire la raccolta dei dati nelle applicazioni, dovrà conformarsi alla legge applicabile, che prevede tra l’altro che agli utenti delle applicazioni vengano fornite comunicazioni appropriate. Ulteriori informazioni sulla raccolta e il trattamento dei dati sono disponibili nella documentazione di supporto e nell’informativa sulla privacy all’indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=528096. L’utilizzo del software da parte del licenziatario costituisce accettazione implicita di tali criteri.
  9. COMMENTI. Qualora il licenziatario fornisca commenti sul software a Microsoft, conferisce a Microsoft, senza alcun costo aggiuntivo, il diritto di utilizzare, condividere e commercializzare tali commenti in qualsiasi modo e per qualsiasi scopo. Il licenziatario conferisce anche a terzi, senza alcun costo aggiuntivo, eventuali diritti relativi a brevetti necessari per i loro prodotti, tecnologie e servizi per utilizzare o interfacciarsi con componenti specifici di un software o servizio Microsoft che includa i commenti. Il licenziatario non fornirà a Microsoft commenti che siano soggetti a condizioni di licenza che impongano a Microsoft di concedere in licenza a terzi il suo software o la sua documentazione, a fronte dell’eventuale inclusione dei commenti nel software o nella documentazione stessa. Tali diritti estenderanno la loro validità temporale anche dopo la scadenza del presente contratto.
  10. PIATTAFORME MICROSOFT. Il software potrà includere componenti di Microsoft Windows, Microsoft Windows Server, Microsoft SQL Server, Microsoft Exchange, Microsoft Office e Microsoft SharePoint. Tali componenti sono disciplinati da contratti specifici e dai relativi criteri di supporto dei prodotti descritti nelle condizioni di licenza disponibili nella directory di installazione del componente o contenuti nella cartella “Licenze” Microsoft fornita insieme al software.
    1. Microsoft SQL Server
    2. Oltre alle condizioni della Piattaforma Microsoft, il licenziatario potrà eseguire ogni singola volta una sola istanza di SQL Server 2014 Standard Edition in un ambiente fisico o virtuale del sistema operativo su un server esclusivamente per supportare il software. Il licenziatario non dovrà disporre di CAL per SQL Server ai fini di tale utilizzo. Il licenziatario potrà creare e archiviare un numero qualsiasi di istanze di tale Edizione di SQL Server 2014 su qualsiasi server o supporto di memorizzazione, al solo scopo di esercitare il diritto di esecuzione di un’istanza di tale Edizione, secondo le modalità previste nel presente documento.
  11. AMBITO DI VALIDITÀ DELLA LICENZA. Il software non viene venduto, ma è concesso in licenza. Il presente contratto concede al licenziatario solo alcuni diritti di utilizzo del software. Microsoft si riserva tutti gli altri diritti. Nel limite massimo consentito dalla legge applicabile, il licenziatario potrà utilizzare il software esclusivamente nei modi espressamente concessi nel presente contratto. Nel far ciò, il licenziatario dovrà attenersi a qualsiasi limitazione tecnica presente nel software che gli consenta di utilizzarlo solo in determinati modi. Il licenziatario non potrà
    • divulgare a terzi i risultati di alcun test di benchmark relativo al software senza la preventiva approvazione scritta di Microsoft;
    • aggirare le limitazioni tecniche presenti nel software;
    • decompilare o disassemblare il software, né in altro modo tentare di derivare il codice sorgente per il software, fatta eccezione e solo nella misura in cui tali attività siano: (i) consentite dalla legge applicabile, nonostante questa limitazione o (ii) necessarie per eseguire il debug delle modifiche alle librerie ricevute in licenza ai sensi della licenza GNU Lesser General Public License (GNU LGPL) che sono incluse e collegate tramite il software;
    • rimuovere, ridurre, bloccare o modificare alcuna comunicazione di Microsoft o dei suoi fornitori che sia inclusa nel software;
    • utilizzare il software in contrasto con la legge;
    • condividere, pubblicare o concedere in prestito il software oppure fornirlo come soluzione ospitata autonoma utilizzabile da terzi né trasferire il software o il presente contratto a terzi.
  12. LIMITAZIONI RELATIVE ALL’ESPORTAZIONE. Il software, i servizi online, i servizi professionali e la tecnologia correlata di Microsoft sono soggetti alle limitazioni all’esportazione vigenti negli Stati Uniti d’America. Il licenziatario dovrà conformarsi a tutte le leggi locali e internazionali, incluso quanto enunciato nelle Export Administration Regulations degli Stati Uniti, nell’International Traffic in Arms Regulations e nei programmi di sanzioni dell’Office of Foreign Assets Control, nonché alle limitazioni applicabili al paese di destinazione, all’utente finale e all’utilizzo finale imposte dagli Stati Uniti e da altre autorità di controllo delle esportazioni relativamente ai prodotti, ai servizi e alle tecnologie Microsoft. Per ulteriori informazioni, il licenziatario potrà visitare la pagina http://www.microsoft.com/exporting.
  13. SERVIZI DI SUPPORTO TECNICO. Poiché il presente software viene fornito “com’è”, non è prevista la fornitura di servizi di supporto tecnico da parte di Microsoft.
  14. INTERO ACCORDO. Il presente accordo e le condizioni che disciplinano l’utilizzo dei supplementi, degli aggiornamenti, dei Servizi basati su Internet e dei servizi di supporto tecnico utilizzati dal licenziatario costituiscono l’intero accordo relativo al software e ai servizi di supporto tecnico.
  15. LEGGE APPLICABILE. Qualora il software sia stato acquistato negli Stati Uniti, il presente contratto è interpretato in base alla legge dello Stato di Washington e tale legge si applica ai reclami aventi ad oggetto gli inadempimenti di tale contratto, mentre a tutti gli altri reclami si applicano le leggi dello Stato di residenza del licenziatario. Qualora il licenziatario abbia acquistato il software in qualsiasi altro Paese, si applicano le leggi di tale Paese.
  16. EFFETTI GIURIDICI. Con il presente contratto vengono concessi determinati diritti. Al licenziatario potranno essere concessi altri diritti ai sensi della legge del Paese di residenza. Il presente contratto non modifica i diritti del licenziatario che la legge del suo Paese di residenza non consente di modificare. Senza limitare in alcun modo quanto sopra, relativamente all’Australia, IL LICENZIATARIO È SOGGETTO ALLE GARANZIE DI LEGGE PREVISTE AI SENSI DELLA LEGGE AUSTRALIANA A TUTELA DEI CONSUMATORI (AUSTRALIAN CONSUMER LAW) E NESSUNA DISPOSIZIONE CONTENUTA NELLE PRESENTI CONDIZIONI INFLUISCE SU TALI DIRITTI.
  17. ESCLUSIONE DI GARANZIE. IL SOFTWARE È CONCESSO IN LICENZA “COM’È”. IL LICENZIATARIO LO UTILIZZERÀ A PROPRIO RISCHIO. MICROSOFT NON RICONOSCE CONDIZIONI O GARANZIE ESPRESSE. NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLE LEGGI LOCALI, MICROSOFT ESCLUDE EVENTUALI GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ (QUALITÀ NON INFERIORE ALLA MEDIA), ADEGUATEZZA PER UNO SCOPO SPECIFICO E NON VIOLAZIONE DI DIRITTI DI TERZI.
  18. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ ED ESCLUSIONE DI RIMEDI E DANNI. IL LICENZIATARIO PUÒ RICHIEDERE A MICROSOFT E AI SUOI FORNITORI IL SOLO RISARCIMENTO PER I DANNI DIRETTI NEL LIMITE DI CINQUE DOLLARI (USD 5). IL LICENZIATARIO NON HA DIRITTO DI OTTENERE IL RISARCIMENTO PER EVENTUALI ALTRI DANNI, INCLUSI DANNI CONSEQUENZIALI, SPECIALI, INDIRETTI, INCIDENTALI O RELATIVI ALLA PERDITA DI PROFITTI.

    Questa limitazione si applica a

    • qualsiasi questione relativa al software, ai servizi, al contenuto (incluso il codice) sui siti Internet o i programmi di terzi e
    • reclami relativi a inadempimento contrattuale, inadempimenti della garanzia o delle condizioni, responsabilità oggettiva, negligenza o altro illecito civile, nella misura massima consentita dalla legge applicabile.

    Tale limitazione si applica anche nel caso in cui Microsoft sia stata informata o avrebbe dovuto essere informata della possibilità del verificarsi di tali danni. La limitazione o l’esclusione di cui sopra potrebbe non essere applicabile al licenziatario in quanto l’esclusione o la limitazione di danni incidentali, consequenziali o di altro tipo potrebbe non essere consentita nel Paese di residenza del licenziatario.

EULAID: TFS VS2015_PREV_VSU_GL.1_ITA